TOP

Omelette con ricotta, carciofi, feta e salvia

È ottima sia calda che tiepida. Si può servire insieme a un’insalata mista ed è ideale per farcire un panino per merenda.

Leggera e gustosa, questa omelette con ricotta, carciofi, feta e salvia è perfetta come antipasto bio oppure come secondo piatto raddoppiando le dosi degli ingredienti. La ricotta e il parmigiano contrastano il gusto amarognolo dei carciofi e rendono le uova più soffici e delicate.

Per rendere la ricetta dell’omelette con ricotta e carciofi senza lattosio, sostituite la ricotta e la feta con le loro versioni delattosate. Il parmigiano è naturalmente privo di lattosio, non sarà necessario sostituirlo. Se siete intolleranti al lattosio, scoprite il nostro elenco di cibi senza lattosio e a quali altri alimenti fare attenzione. Ecco la ricetta dell’omelette con ricotta e carciofi.

Non Vegan

Difficoltà

Facile

Con lattosio

Tempo di preparazione

15 minuti

Senza glutine

Tempo di cottura

10 minuti

Ingredienti per 2 persone:

uova per omelette con ricotta e carciofi  carciofi per omelette con ricotta

Preparazione

  1. Pulite i carciofi togliendo le foglie esterne più dure. Tagliateli a metà, togliete la barba interna, quindi affettateli e immergeteli in acqua e limone.
  2. Scaldate 2 cucchiai di olio in una padella, aggiungete i carciofi e il sale. Cuocete a fuoco medio per 10 minuti, finché non saranno teneri.
  3. Sbattete le uova con sale e pepe, aggiungete la ricotta e il parmigiano, poi amalgamate.
  4. Scaldate una padella antiaderente, versate 1 cucchiaio di olio, poi le uova sbattute. Cuocete l’omelette con ricotta e carciofi a fuoco dolce e fatela rapprendere da un lato.
  5. Rovesciatela con l’aiuto di un piatto, dopo qualche minuto aggiungete i carciofi su mezza frittata e ripiegatene una parte per coprirli.
  6. Impiattate l’omelette con ricotta e carciofi. Aggiungete la feta sbriciolata e le foglioline di salvia.

 

omelette con ricotta e carciofi impiattata

 

Un’idea in più

Per una variante di omelette con ricotta e carciofi golosa, sostituite la feta con del formaggio morbido, tipo brie, da aggiungere dentro l’omelette sopra i carciofi. Ricordate di non buttare via i carciofi quando preparate l’omelette con ricotta e carciofi: provate le nostre ricette di primi e secondi e scoprite come utilizzare i gambi di carciofo.

Nella ricetta dell’omelette con ricotta e carciofi non verrà utilizzata una grandissima quantità di ricotta. Con la restante parte potete preparare la ricetta degli involtini di melanzane con ripieno di ricotta, un antipasto sfizioso e facile da preparare.