TOP
i datteri sono ricchi di proprietà nutrizionali che fanno bene

Proprietà dei datteri: tutti i benefici e 14 ricette per gustarli

I datteri sono il frutto della Phoenix Dactylifera, ovvero della palma da datteri, tipico dell’Africa Settentrionale e dell’Asia del Sud, conosciuti sin dall’antichità per le loro proprietà e la loro dolcezza.

Le proprietà dei datteri

I datteri sono un frutto con un potere calorico molto alto, ricco di sali minerali come il ferro e il magnesio, oltre ad avere vitamine, antiossidanti e fibre in grandi quantità. Ma da cosa derivano le proprietà e i benefici dei datteri? E perché i datteri hanno alcune controindicazioni? Diamo uno sguardo alla tabella nutrizionale di questo frutto.

 

Descrizione Nutriente Valore per
100 g di datteri
Acqua (g) 22.3
Energia (kcal) 270
Energia (kJ) 1131
Proteine (g) 2.7
Lipidi (g) 0.6
Colesterolo (mg) 0
Carboidrati disponibili (g) 63.1
Zuccheri solubili (g) 63.1
Fibra totale (g) 8.7
Fibra solubile (g) 1.24
Fibra insolubile (g) 7.49
Sodio (mg) 5
Potassio (mg) 750
Calcio (mg) 69
Fosforo (mg) 65
Ferro (mg) 2.7
Vitamina B1 (mg) 0.08
Vitamina B2 (mg) 0.15
Vitamina B3 (mg) 2.20
Vitamina C (mg) 0
Vitamina A (μg) 5

 

Quindi, a cosa fanno bene i datteri? Traduciamo i nutrienti contenuti in questo frutto nei benefici corrispondenti riportati dall’Humanitas Research Hospital e confermati dallo studio “Total phenolic content in ripe date fruits (Phoenix dactylifera L.): A systematic review and meta-analysis” delle Università di Princess Nourah Bint Abdulrahman e di Tabuk.

 

ciotola di datteri

Migliorano la salute intestinale

I datteri hanno notevoli benefici per la salute intestinale grazie alla presenza di fibre, sia solubili che insolubili. Contenendo fibre, i datteri migliorano la mobilità intestinale e, quindi, hanno proprietà benefiche per chi soffre di costipazione e stitichezza.

Inoltre, le fibre all’interno dei datteri posseggono un’azione prebiotica, migliorando la proliferazione di batteri buoni per la flora intestinale.

 

Forniscono energia

Contenendo carboidrati e zuccheri, i datteri sono una fonte di energia pronta all’uso. Questo beneficio dei datteri è supportato poi dalla presenza delle vitamine B, ottime per la sintesi di energia dal cibo.

 

Hanno proprietà antiossidanti

I datteri sono un frutto ricco di antiossidanti, nello specifico di tannini. Questi ultimi sono un antiossidante che hanno ottimi benefici per l’apparato cardiovascolare e per contrastare lo stress ossidativo causato dai radicali liberi.

 

Hanno proprietà antinfiammatorie

La presenza di tannini aggiunge un altro beneficio al profilo di proprietà dei datteri. Essi, svolgono un’importante azione antinfiammatoria nel corpo.

 

Riducono il colesterolo

Come riportato dalla Fondazione Umberto Veronesi e dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, le fibre contenute nei datteri hanno anche proprietà e benefici per la riduzione dell’assorbimento del colesterolo.

Grazie alla presenza di fibre alimentari anche altri alimenti hanno proprietà contro il colesterolo. Quindi anche i datteri sono un cibo alleato contro il colesterolo, esattamente come i ceci con le loro proprietà, insieme al riso venere e il farro.

 

Migliorano la salute del sistema cardiovascolare

Insieme, alla riduzione del colesterolo grazie al contenuto di fibre, un’altra proprietà dei datteri che migliora la salute del sistema cardiovascolare è dovuta al loro contenuto di potassio. Grazie alla presenza di questo minerale, i datteri hanno benefici per la regolarizzazione della pressione sanguigna.

 

Sono benefici per le ossa

I datteri hanno benefici sulla salute delle ossa grazie alla presenza di minerali come il calcio, il potassio, il fosforo e il magnesio. Tutti questi minerali presenti nelle proprietà dei datteri contribuiscono ad avere ossa e denti più forti.

 

Proteggono la vista

I datteri posseggono benefici nella protezione della vista contenendo al loro interno vitamina A e tre pigmenti vegetali, rinomati per le loro proprietà benefiche per gli occhi. Questi ultimi sono: beta carotene, luteina e zeaxantina che contribuiscono alla buona salute della retina e della macula.

Risposte ad alcune domande comuni sui datteri

 

datteri ricchi di proprietà in un piatto

Come abbiamo visto, le proprietà dei datteri sono molteplici, ma quali sono le porzioni consigliate? Hanno controindicazioni? Contengono molti zuccheri e sono calorici, chi non può mangiarli? Diamo una risposta chiara a queste domande comuni.

 

Quanti datteri si possono mangiare in un giorno?

È vero che i datteri hanno molti benefici per il corpo umano, ma bisogna ricordare che contengono molte calorie e zuccheri. Infatti, le Linee Guida per una Sana Alimentazione del Ministero della Salute consigliano una porzione 3 datteri (30g) da consumare occasionalmente.

 

Chi ha il colesterolo alto può mangiare i datteri?

Come evidenziato dalla tabella nutrizionale dei datteri, questo frutto non contiene colesterolo. Anzi, i datteri hanno proprietà e benefici per la riduzione del colesterolo grazie alla presenza di fibre se mangiati con moderazione e seguendo le porzioni consigliate.

 

Chi non deve mangiare i datteri?

Con il loro elevato quantitativo zuccheri, il consumo di datteri non è consigliato a persone diabetiche. Inoltre, possedendo un alto contenuto calorico bisogna consumarli con moderazione. In caso di dubbi, è sempre bene contattare il proprio medico di base.

14 ricette per gustare a pieno le proprietà dei datteri

Con la loro dolcezza, i datteri sono perfetti per ricette di dolci biologici per sostituire lo zucchero bianco con un’alternativa più ricca di nutrienti. E c’è di più! Potete sfruttare il loro gusto dolce per creare delle ricette bio salate e sfiziose creando un contrasto di sapori unico ed originale. Scopriamo 14 ricette con i datteri per divertirvi in cucina e gustare tutte le loro proprietà in modo semplice e veloce.

 

i datteri possono essere usati per creare tantissime ricette

 

8 ricette dolci con i datteri

I datteri sono perfetti da utilizzare negli impasti di tante ricette dolci o, semplicemente, creare un delizioso ripieno da inserire in un dattero denocciolato. Niente di più semplice e veloce, scopriamo 8 ricette dolci con i datteri per colmare quella voglia di dolce improvvisa e fare il pieno dei loro benefici.

 

Torta al cioccolato con datteri e frutta secca

Se state cercando una ricetta dolce con i datteri, veloce e semplice da preparare questa è la scelta giusta. Una torta morbida, ottima per preparare un dolce goloso da gustare durante la prima colazione biologica con un caffè o una sua alternativa per un risveglio soffice e fare il pieno di energia. Scopriamo come preparare questa torta con i datteri, cioccolato e frutta secca.

Ingredienti:

Procedimento:

  1. Tagliate i datteri denocciolati, il cioccolato e le noci sgusciate a dadini
  2. Mescolate gli ingredienti tritati in una ciotola con un cucchiaio di farina
  3. Rompete le uova in un’altra ciotola. Al suo interno aggiungete: la farina setacciata, il lievito e lo zucchero.
  4. Mescolate il composto di farina e uova con una frusta.
  5. Unite il latte al composto e mescolatelo nuovamente per un paio di minuti.
  6. Salate il composto di datteri, cioccolato e noci. Unitelo nella ciotola con il composto di farina e uova, amalgamando tutti gli ingredienti.
  7. Foderate con carta da forno uno stampo e versate l’impasto preparato al suo interno.
  8. Cuocete questa ricetta dolce con i datteri in forno a 180°C per 40 minuti.
  9. Appena il dolce si raffredda, toglietelo dallo stampo e decoratelo con qualche dattero e qualche gheriglio di noce aggiuntivo.

 

Biscotti ai datteri

Questi biscotti dalla morbida consistenza sono perfetti per una colazione equilibrata se abbinati a un bicchiere di latte (che fa bene) o una bevanda vegetale biologica senza zuccheri aggiunti. Scoprite come preparare questa ricetta per iniziare la giornata con la giusta energia.

Ingredienti per 12 biscotti ai datteri:

Procedimento:

  1. In una planetaria dotata di fruste elettriche sbattere il burro con lo zucchero di canna alla massima velocità.
  2. Aggiungete i datteri tagliati a pezzettini e la farina setacciata nella planetaria.
  3. Continuate a far lavorare il composto nella planetaria aggiungendo l’acqua.
  4. Appena l’impasto sarà della consistenza giusta, lavoratelo con le mani per ottenere un panetto dalla consistenza uniforme.
  5. Create un salsicciotto con l’impasto e tagliatelo in fette spesse
  6. Disponete ogni fetta su una teglia ricoperta di carta da forno
  7. Infornate i biscotti per circa 20 minuti a 160°C girandoli a metà cottura.
  8. Appena i biscotti con i datteri si saranno raffreddati potete trasferirli in un contenitore o gustarli subito.

 

Dolcificante di datteri

Questa crema dolcificante è una ricetta bio facile da preparare, ottima da usare al posto dello zucchero perché unirà dolcezza a tutti i nutrienti e le proprietà dei datteri alle varie ricette. Scopriamo come preparare la ricetta di questo dolcificante con i datteri.

Ingredienti per circa 350g di dolcificante di datteri:

Preparazione:

  1. Lasciate i datteri in ammollo per una notte.
  2. Scolate i datteri e conservate l’acqua dove avete tenuto in ammollo i datteri.
  3. Frullate i datteri con metà dell’acqua in un mixer per otterrete una crema liscia ed omogenea.
  4. Conservate questo dolcificante fatto di datteri in un barattolo di vetro e in frigo. La sua durata, se conservato correttamente in frigo, è di alcune settimane.

 

Biscotti con frutta secca e datteri

Naturalmente dolci grazie alla presenza di datteri e senza zucchero bianco. Come gustarli? Potete mangiarli a colazione con un succo di frutta fatto in casa, un caffè oppure a merenda con una delle nostre ricette con il kefir. Vediamo ora come preparare questi biscotti, una ricetta bio vegetariana e dolce con i datteri.

Ingredienti:

Procedimento:

  1. Inserite in un mixer i datteri e la mela tagliati a dadini, il sale e frullate il tutto fino a ottenere una crema liscia.
  2. Versate la crema di datteri e mela in una ciotola e aggiungete: farina, le mandorle, il lievito, la scorza di limone e la cannella.
  3. Mescolate l’impasto con una spatola fin quando potrà essere lavorato a mano.
  4. Appena l’impasto sarà della consistenza giusta, fatelo riposare in frigo per 15 minuti circa.
  5. Appoggiate e stendete l’impasto su una superficie infarinata. L’impasto deve avere uno spessore di circa mezzo centimetro.
  6. Con l’aiuto di una formina, formate i biscotti e adagiateli su una teglia foderata di carta da forno.
  7. Cuocete i biscotti con frutta secca e datteri a 180°C per 15 minuti.
  8. Lasciateli raffreddare e conservateli in un barattolo di vetro.

 

Biscotti vegani con avena e datteri

Una ricetta ricca di fibre e ottima da gustare a colazione o per uno snack goloso e sano. Potete apprezzare tutta la loro bontà con la nostra bevanda vegetale biologica So Di Buono o una bevanda a base di frutta biologica.

Ingredienti per circa 10 biscotti:

Procedimento:

  1. Versate in un mixer i fiocchi di avena e frullateli in modo grossolano
  2. Ai fiocchi di avena aggiungete: la farina di mandorle, il cacao, il sale e il lievito. Fatto ciò, frullate il tutto per qualche secondo.
  3. Inserite nel mixer l’olio di semi di girasole, lo sciroppo d’acero, i datteri ridotti in pezzetti e frullate il tutto fino ad ottenere un impasto che può essere modellato con le mani.
  4. Inserite il composto ottenuto nel mixer in una ciotola e aggiunte: pinoli, pistacchi e le gocce di cioccolato. Impastate il tutto con le mani fin quando tutti gli ingredienti saranno ben distribuiti.
  5. Formate i biscotti e adagiateli su una teglia foderata di carta da forno e infornateli per 15 minuti a 180°C.
  6. Lasciate raffreddare questi biscotti vegani con i datteri e riponeteli in una barattolo.

 

Sticky toffee pudding

Lo sticky toffee pudding è una ricetta tradizionale britannica, ottima da assaporare durante le giornate più fredde. Scopriamo come preparare questa ricetta dolce con i datteri che conquisterà tutti con il suo gusto speziato.

Ingredienti per l’impasto:

Ingredienti per la salsa toffee:

  • 200g di panna fresca
  • 50g di burro
  • 120g di melassa
  • 20g di zucchero muscovado

Preparazione:

  1. Versate in una ciotola i datteri e dell’acqua calda. Lasciate in ammollo il tutto per almeno 10 minuti.
  2. Frullate i datteri ammollati finché saranno ridotti nella consistenza di una purea.
  3. In un’altra ciotola aggiungete il burro morbido e lo zucchero moscovado. Iniziate a lavorare il composto con una frusta elettrica e, nel mentre, aggiungete la farina 00 e la melassa.
  4. Dopo qualche minuto, aggiungete anche il lievito e le uova. Continuate a lavorare l’impasto e versate al suo interno la purea di datteri ammollati.
  5. Appena il composto avrà una consistenza omogena, disponetelo in una teglia alta 5cm e precedentemente imburrata.
  6. Cuocete il tutto a 180°C per 50 minuti.
  7. Mentre l’impasto viene cotto, potete preparare la salsa toffee versando la panna e la melassa in un pentolino.
  8. Cuocete il tutto a fiamma bassa mescolando con una frusta. Nel mentre, aggiungete anche lo zucchero moscovado
  9. Alzate un po’ la fiamma e aspettate che il composto raggiunga il bollore.
  10. Appena raggiunto il bollore, unite anche il burro e continuate a mescolare finché il tutto si addensi.
  11. Sfornate il pudding, fatelo raffreddare e toglietelo dallo stampo.
  12. Dividete il pudding in quadretti e serviteli con un cucchiaio di salsa toffee.

 

Barrette di datteri, semi, avena e mandorle

La ricetta delle barrette di datteri con semi di girasole e di zucca, avena e mandorle è la giusta risposta quando ci si chiede cosa mangiare per spezzare la fame e fare uno spuntino ricco di nutrienti. Scopriamo come preparare queste barrette. Inoltre, se siete interessati, scoprite tutte le proprietà dei semi di zucca e i benefici dei semi di girasole

Ingredienti per 4 persone:

Procedimento:

  1. Versate in una ciotola: i fiocchi di avena, la farina di avena integrale, le mandorle tritate, la cannella e il sale. Mescolate il tutto.
  2. Frullate i datteri, il burro di mandorle, l’olio di cocco e la vaniglia in un mixer per qualche minuto.
  3. Aggiungete i semi di zucca, di girasole e l’uvetta agli ingredienti secchi e mescolate
  4. Aggiungete il composto di datteri nella ciotola dei secchi e mescolate fin quando il tutto avrà una consistenza uniforme.
  5. Stendente il composto per le barrette con i datteri su una teglia foderata di carta da forno e infornate il tutto per 25 minuti circa a 180°C.
  6. Appena sfornati fate dei tagli per ricavare delle barrette. Prima di separarle e conservarle in un contenitore ermetico, lasciate che queste si raffreddino.

 

Granola con datteri, semi di zucca e avena

La granola con datteri, mandorle, avena e semi di zucca è ottima da aggiungere a uno yogurt, al kefir (scoprite cos’è il kefir) o da mangiare al naturale, per uno snack gustoso e pratico.

Ingredienti per 4 persone:

Procedimento:

  1. In un frullatore inserite i datteri e l’acqua e frullateli fin quando il composto sarà omogeneo.
  2. Aggiungete tutti gli altri ingredienti in una ciotola e mescolate.
  3. Versate il composto di datteri nella ciotola con ingredienti secchi e mescolate nuovamente il tutto.
  4. Foderata una teglia con carta fa forno e versateci su il composto della granola.
  5. Cuocete il tutto per mezz’ora circa mescolando ogni 10 minuti circa il tutto. Questo per evitare che la granola si bruci e si cuocia uniformemente.
  6. Fate raffreddare la granola con i datteri e versatela in un barattolo di vetro per conservarla.

 

ricette salate con datteri

 

6 ricette salate con i datteri

I datteri sono un ingrediente più versatile di quanto si possa pensare: potete preparare anche ricette salate con un gustoso contrasto di sapori dolci e sapidi. Scopriamo 6 ricette salate con i datteri per un antipasto bio o un aperitivo bio originale.

 

Datteri ripieni di caprino e pancetta

Questi datteri ripieni di formaggio caprino, pancetta e noci sono la scelta giusta per un aperitivo originale e ricco di gusto. Scopriamo come preparare questa ricetta bio facile e veloce.

Ingredienti per 4 datteri ripieni:

Procedimento:

  1. Mescolate tutti gli ingredienti per formare il ripieno dei datteri in una ciotola
  2. Inserite nel dattero denocciolato circa un cucchiaio di ripieno con formaggio e pancetta

 

Datteri ripieni di mascarpone e noci

I datteri ripieni di mascarpone e gherigli di noce sono un’interessante scelta per un antipasto all’insegna del gusto, tutto da condividere con gli amici. Scopriamo come preparare questa ricetta salata con i datteri in pochi minuti.

Ingredienti per 6 datteri ripieni:

Procedimento:

  1. Versate il mascarpone in una ciotola e ammorbiditelo lavorandolo con una forchetta.
  2. Al mascarpone aggiungete il parmigiano. Mescolate il composto
  3. Aggiungete il ripieno all’interno dei datteri e disponete mezzo gheriglio di noce sul ripieno.

 

Datteri ripieni di robiola e salmone affumicato

Se vi foste mai chiesti cosa abbinare al salmone affumicato, questi datteri sono perfetti da servire per un aperitivo bio per un contrasto interessante di sapori.

Ingredienti per 2 persone:

Procedimento:

  1. Ammorbidite la robiola lavorandola per qualche minuto con una forchetta e inseritela all’interno di una sac a poche.
  2. Farcite ogni dattero con la robiola e aggiungete un pezzetto di salmone affumicato.
  3. Decorate ogni dattero con un pistacchio e i datteri sono pronti da gustare.

 

Zucca rosolata con datteri

La zucca al forno con i datteri è una ricetta per un contorno biologico in cui risiede una combinazione di sapori unica nel suo genere con la dolcezza della zucca e dei datteri mista al tocco piccante del pepe e il gusto più deciso dell’aglio. Una ricetta adatta a tutti, ottima per i celiaci e per chi segue una dieta senza lattosio. Scopriamo come preparare questa ricetta.

Ingredienti per 2 persone:

Procedimento:

  1. Tagliate la zucca a dadini. Tagliate l’aglio in piccoli pezzi.
  2. Rosolate l’aglio e la zucca in una padella con un filo di olio. Aggiungete, nel mentre, il pepe e il sumac.
  3. Tagliate i datteri in pezzetti di piccole dimensioni e fateli rosolare con la zucca.
  4. Regolate di sale e continuate la cottura della ricetta.
  5. Servite la zucca rosolata con i datteri.

 

Datteri ripieni avvolti nello speck

Questa ricetta salata con i datteri è perfetta da servire come antipasto bio, una ricetta che unisce il sapore dolce della zucca con la cremosità del formaggio di capra con il profumo e il gusto inebriante dello speck. Scopriamo come preparare questo antipasto con i datteri, una garanzia a ogni boccone!

Ingredienti per 2 persone:

Procedimento:

  1. Ricavate la scorza dell’arancia con un coltello o grattugiatela.
  2. Farcite i datteri con una parte di formaggio di capra, salate e pepate.
  3. Aggiungete la scorza dell’arancia nel ripieno dei datteri e avvolgete ogni dattero con una fettina di speck e qualche fogliolina di rosmarino.
  4. Infornate i datteri a 180°C per 10 minuti circa su una teglia con carta da forno.
  5. Sfornate i datteri, fateli raffreddare e spremete il succo di limone su di essi. Guarniteli con del pepe nero e serviteli.

 

Insalata di arance e datteri

Un contorno fresco, invitante e con una nota croccante. Quest’insalata di arance e datteri si prepara in pochissimi minuti ed è perfetta per chi cerca sempre sapori nuovi e originali.

Ingredienti per circa 2 porzioni:

Procedimento:

  1. Tagliate a fettine le arance pelate. Tagliate i datteri a pezzetti.
  2. Unite i due ingredienti in una ciotola e aggiungete le mandorle e i pistacchi. Mescolate leggermente il tutto con un cucchiaio per evitare che le fettine di arancia si possano rompere.
  3. Se volete potete condire questa ricetta con qualche goccia di glassa all’aceto balsamico per quel tocco in più che conquisterà tutti.

 

Come abbiamo visto i datteri sono un frutto ricco di proprietà, ma da consumare con moderazione perché molto calorici e carichi di zuccheri. Oltre a essere ricchi di nutrienti, i datteri possono diventare i protagonisti di tantissime ricette, sia dolci che salate.

Fonti:

Humanitas Research Hospital – Datteri https://www.humanitas.it/enciclopedia/alimenti/frutta/datteri/

Princess Nourah Bint Abdulrahman University e University of Tabuk – Total phenolic content in ripe date fruits (Phoenix dactylifera L.): A systematic review and meta-analysis https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1319562X21002060?via%3Dihub

Humanitas Research Hospital – Vitamine del gruppo B https://www.humanitas.it/enciclopedia/vitamine/vitamine-del-gruppo-b/

Faculdade de Ciências da Universidade do Porto – Tannins in Food: Insights into the Molecular Perception of Astringency and Bitter Taste https://www.mdpi.com/1420-3049/25/11/2590

Fondazione Umberto Veronesi – Fibra alimentare, fibra salutare  https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/articoli/alimentazione/fibra-alimentare-fibra-salutare

Humanitas Research Hospital – Potassio https://www.humanitas.it/enciclopedia/sali-minerali/potassio/

CREA e Ministero della Salute – Linee guida per una sana alimentazione https://www.crea.gov.it/documents/59764/0/LINEE-GUIDA+DEFINITIVO.pdf/28670db4-154c-0ecc-d187-1ee9db3b1c65?t=1576850671654